IT | EN
Client: Italianway Spa
Skills Used / interior design, novembre 2018

La definizione dei progetti d’arredo d’interni di alcuni appartamenti napoletani di recente ristrutturazione è partita dall’analisi delle caratteristiche salienti di una città straordinaria, affascinante, densa, ricca di storia e di cultura. Quali sono gli elementi che costruiscono l’immaginario turistico di Napoli? Cosa si aspetta un turista visitando la città? E’ possibile sintetizzare il suo immaginario traducendolo in progetti di interni? Ho cercato di mettere a sistema queste idee attraverso la definizione di alcuni temi che potessero definire alcune linee guida per indirizzare i progetti di arredo; ne sono emerse alcune (vedutismo, musica, mare, spirituale, scherzo/ironia) a cui se ne sono aggiunte altre determinate dallo studio, anche se superficiale, dei quartieri in cui sono ubicate le case vacanze.

Il tema che ha informato il progetto d’arredo di C26 è il Vedutismo.

Napoli fu una delle mete più apprezzate dei Grand Tour intrapresi dai giovani aristocratici vissuti tra il Settecento e l’Ottocento. I viaggi e le scoperte diedero vita a un vero e proprio genere pittorico, il Vedutismo, in cui scorci di città  venivano ritratti dal vero.

C26 è ubicato in prossimità di uno dei paesaggi napoletani più ritratti dai vedutisti, il lungomare da cui osservare Castel dell’Ovo.

Alla grande parete del soggiorno, rivestita con una carta da parati che ritrae la vista pittorica del mare, fa da contrappunto un grande quadro che riproduce, nella stanza da letto, il cielo in tempesta per ricordare la volubilità del mare, del cielo, del tempo che ritma l’esperienza del viaggiatore.

Per soggiornare nell’appartamento prenotare al seguente link:  https://it.italianway.house/apartments/763

Concept e progetto d’arredo: arch. Eugenia Laghezza